Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Corse sospese a Milano, Mipaaf: 'Convegni spostati a Varese e Roma'

  • Scritto da Redazione

Il ministero delle Politiche agricole dispone lo spostamento delle corse di galoppo previste all'ippodromo di Milano – infestato dai coleotteri – negli impianti di Varese e Roma.

La vicenda che in quest'ultima settimana ha visto protagonista l’ippodromo di Milano San Siro galoppo – con lo stop delle corse a seguito di una infestazione da coleottero Popillia Japonica – trova una soluzione, almeno momentanea, con il nuovo decreto del ministero delle Politiche agricole.

Il decreto, firmato dal direttore generale Oreste Gerini, accoglie le richieste dell'Associazione nazionale galoppo per il recupero parziale delle corse ordinarie di Milano presso un altro ippodromo, al fine garantire il rispetto della programmazione annuale delle corse di selezione e la continuità dell’attività per gli operatori.

 

Così, “in via del tutto eccezionale”, si legge nel decreto ministeriale in questione, “sono assegnate all’ippodromo di Varese, quale parziale recupero delle corse non disputate a Milano, le giornate del 15,19, 22, 26, 29 settembre e 4 ottobre 2021.
Le corse di selezione programmate sino al 3 ottobre (compreso) a Milano si disputeranno presso l’ippodromo di Roma secondo il seguente calendario: - Premi Bèssero e Fassati 10 settembre 2021 - Premio Eupili 12 settembre 2021 - Premio Tesio, Cumani e Piazzale 19 settembre 2021 - Premio Coolmore 3 ottobre 2021 - Premio Riva 3 ottobre 2021 - Criterium Nazionale 3 ottobre 2021. Per tali corse si intendono mantenute le iscrizioni già effettuate con aperture supplementari che sarà cura dell’ufficio tecnico comunicare a tutti gli operatori.
Il Gran premio delle Aste programmato, a Milano, il 17 settembre 2021 si svolgerà il 15 settembre 2021 a Varese”.
 
ANG: "COMPLETARE SPOSTAMENTO DEI CONVEGNI IN UN'ALTRA SEDE" - "Siamo particolarmente soddisfatti che il Ministero abbia condiviso il nostro pressante invito a intervenire nel più breve lasso di tempo e abbia provveduto a riprogrammare una parte delle corse dopo l’obbligatorio stop imposto all’ippodromo milanese di San Siro". Così Isabella Asti Bezzera, presidente dell'Associazione nazionale galoppo, a commento del decreto del Mipaaf.
"La comunicazione ministeriale espressamente menziona l’essenziale intervento di Ang in questa spinosa questione. Questo modo di procedere dimostra ancora una volta come lo stretto confronto tra Ministero e Associazione nazionale galoppo sia decisivo per risolvere i problemi e ci auguriamo che tale modus operandi diventi una consuetudine. Il momento è molto delicato e Ang senza posa lavora affinché i disagi degli operatori ippici possano essere ridotti al minimo. A questo fine, nella giornata odierna, Ang provvederà a inviare al Ministero un programma dettagliato delle corse, che permetta di completare lo spostamento dei convegni da Milano ad altra sede".
 
Share