skin

La sentenza dal Tar Abruzzo sulla rivendita di generi di monopolio a Pescara

11 settembre 2015 - 11:22

Ecco la sentenza con cui il Tar Abruzzo ha accolto il ricorso di un esercente. Si parla anche di scommesse illegali presenti e future.

Scritto da Anna Maria Rengo

Secondo il Tar Abruzzo il fatto che in un esercizio si stia allestendo un centro scommesse illegali è marginale: la valutazione solo in attività. Lo afferma in una sentenza il Tar abruzzese, sezione staccata di Pescara, che ha accolto il ricorso presentato dal titolare di un bar ristorante contro il provvedimento con cui l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli respingeva la sua istanza di rilascio del patentino di vendita dei generi di monopolio, obbligando l’Amministrazione di procedere a nuova valutazione dell’istanza.

Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google Plus dalla homepage).

Ti interessa leggere tutto l'articolo?

Articoli correlati