Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Pucci (As.Tro): 'Finalmente il gioco è considerato industria'

  • Scritto da Alessio Crisantemi

'Finalmente il gioco è visto da una Istituzione come una vera industria', è il commento del leader As.Tro alla nota Antitrust.

“In un clima di perenne caccia alle streghe, tra assessori che ci danno dei malviventi e comuni che promuovo l'espulsione delle nostre aziende dai territori, fa piacere osservare che esiste ancora una logica alla base di alcune istituzioni che valutano il comparto del gioco dal punta di vista industriale". Con queste parole il Presidente di As.Tro, Massimiliano Pucci, commenta a GiocoNews.it la notizia relativa all'azione dell'Antitrust che interessa le imprese del gioco. "Per questo - aggiunge - è importante l'istruttoria avviata dall'Antitrust, mirata ad approfondire il tema dell'ostracismo bancario nei confronti delle imprese di gestione: perché se dobbiamo sbaraccare il settore è lo Stato che deve dircelo e attraverso una legge, non le campagne mediatiche o le attività discriminatorie come quelle intraprese da alcuni istituti di credito o altri organismi”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.