Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Toscana: 'Giusto negare licenza a sala giochi vicina a luoghi sensibili'

  • Scritto da Fm

La tutela della sicurezza pubblica può bastare a vietare concessione licenza a sala giochi aperta in prossimità di luoghi sensibili

 

Il Tar Toscana ha respinto con un'ordinanza per il ricorso proposto dal titolare di una sala giochi contro la Questura di Firenze per l'annullamento previa sospensione dell'efficacia del diniego dell'autorizzazione per l'esercizio della raccolta delle giocate tramite apparecchi videoterminali.

 

Alla luce della documentata relazione prodotta dalla Questura di Firenze a seguito dell’ordinanza collegiale istruttoria, si legge nell'ordinanza, "il ricorso non appare fornito del prescritto fumus boni iuris, sia per quanto riguarda la motivazione che fa riferimento all’interposizione fittizia di altro soggetto (ritenuto privo dei requisiti soggettivi) che potrebbe influire sulla gestione della attività che sarebbe svolta dal ricorrente, sia per quanto attiene alla motivazione riferita alla distanza, inferiore a quella prevista dalla legge, della sala giochi, di cui trattasi, dai luoghi sensibili ivi indicati. Ritenuto, sotto il profilo del danno, che nel bilanciamento degli opposti interessi coinvolti debba allo stato prevalere l’interesse alla tutela della sicurezza pubblica, anche in considerazione del contesto urbano, connotato da particolari aspetti di criticità, in cui l’attività verrebbe ad insediarsi, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana (Sezione Seconda) respinge la domanda incidentale di sospensione del provvedimento impugnato".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.