Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cds:' Giusto togliere licenza gioco per interdittiva antimafia'

  • Scritto da Redazione

Il Consiglio di Stato conferma divieto di prosecuzione dell’attività di gestione di apparecchi da gioco a chi è colpito da interdittiva antimafia.

 

"Deve ritenersi prevalente l’interesse pubblico a scongiurare il rischio di infiltrazioni mafiose nell’attività di gestione, distribuzione e noleggio di giochi di intrattenimento pubblico".

Questo il principio ribadito dal Consiglio di Stato, che ha accolto l'appello cautelare del ministero dell'Interno contro un soggetto sospettato di collegamenti con un clan mafioso per la riforma dell’ordinanza cautelare del Tar Lombardia concernente il divieto di prosecuzione dell’attività di gestione di apparecchi a moneta a seguito dell’interdittiva antimafia.


Il Consiglio di Stato inoltre condanna il soggetto a rifondere in favore del Ministero dell’Interno le spese del doppio grado del giudizio cautelare,, oltre gli accessori come per legge.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.