Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Lazio: 'Irricevibile ricorso contro decreto Adm su numero apparecchi'

  • Scritto da Fm

Per il Tar Lazio è irricevibile il ricorso di Agcai e società di gioco contro il decreto Adm sul numero degli apparecchi riferibili a ciascun concessionario.

 

 

"Il ricorso, relativamente all’impugnativa del decreto di Adm del 15.1.2015, si appalesa irricevibile per tardività; si tratta infatti di un provvedimento pubblicato da tempo e comunque bene noto agli operatori del settore, avente immediata attitudine lesiva per tutta la filiera del gioco lecito".

 

Con questa motivazione il Tar Lazio ha dichiarato irricevibile l’impugnativa del decreto direttoriale dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli del 15 gennaio 2015 sul numero degli apparecchi riferibili a ciascun concessionario e ripartizione per concessionario del versamento annuale proposta da Agcai Associazione Nazionale Gestori Costruttori Apparecchi di Intrattenimento e da una serie di società di gioco.

 

Per i giudici, inoltre, "la contestuale impugnativa delle richieste di pagamento inoltrate dai concessionari, è inammissibile per difetto di giurisdizione, poiché le stesse attengono a rapporti di diritto privato, non rientranti nell’ambito della giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo". A questo riguardo indicano "come giudice fornito di giurisdizione, l’autorità giudiziaria ordinaria, innanzi alla quale il giudizio potrà essere riproposto nei termini previsti dall’art. 11, c.p.a".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.