Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Monsummano Terme, Tar Toscana sospende chiusura attività gioco

  • Scritto da Redazione

Il Tar Toscana sospende i provvedimenti con cui il Comune di Monsummano Terme (Pt) ha disposto divieto d'uso di apparecchi da gioco e raccolta scommesse.

 

"Solo la misura cautelare provvisoria richiesta è idonea ad impedire gli effetti lesivi derivanti ai ricorrenti dall’immediata esecuzione dei provvedimenti impugnati", e inoltre, "nel breve lasso di tempo intercorrente sino alla camera di consiglio fissata per la trattazione della domanda cautelare, non è configurabile con altrettanta immediatezza alcun pregiudizio per l’interesse pubblico tutelato".


Con queste parole il Tar Toscana ha accolto il ricorso di un esercente contro le ordinanze con cui il Comune di Monsummano Terme (Pt) ha disposto il divieto d'uso e la chiusura mediante sigilli degli apparecchi per il gioco lecito di cui all'art. 110, comma 6 Tulps installati nei locali della ditta, e la chiusura dell'attività di raccolta scommesse.


I giudici hanno sospeso i provvedimenti impegnati e fissato per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 1° marzo 2017.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.