Logo

Cds: 'Gioco, sì a limiti orari a Castelletto Sopra Ticino'

Dopo il Tar Piemonte, anche il Consiglio di Stato conferma la validità dei limiti orari al gioco in vigore a Castelletto Sopra Ticino (No).

"Prima facie gli argomenti dell’appellante non paiono sufficienti per contrastare quanto ritenuto dall’ordinanza impugnata circa il conflitto di interessi ivi dedotto, tenuto altresì conto dell’ampio margine di discrezionalità spettante all’Amministrazione nella valutazione degli stessi".

Così il Consiglio di Stato ha motivato il suo "no" al ricorso proposto da una società di giochi contro il Comune di Castelletto Sopra Ticino (No) per la riforma dell'ordinanza cautelare del Tar Piemonte che ha confermato la validità della 'Disciplina dell'orario delle sale da gioco e degli orari di funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro' adottata dal Consiglio Comunale nel giugno 2016.

 

GLI ORARI DEL GIOCO - Nel territorio del Comune di Castelletto sopra Ticino è consentito un orario massimo di funzionamento (utilizzo) per tali tipologie di apparecchi da gioco dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23 di tutti i giorni, festivi compresi. Per le sale giochi sottostanti, sovrastanti o adiacenti civili abitazioni, l'orario di apertura è consentito dalle 10 alle 22. In tale caso è consentito con un orario massimo di funzionamento (utilizzo) per tali tipologie di apparecchi da gioco dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 22, tutti i giorni festivi compresi.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.