Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Chieri, Tar Piemonte: 'Limiti al gioco, prevale interesse pubblico'

  • Scritto da Fm

Il Tar Piemonte conferma la validità dei limiti orari al gioco vigenti a Chieri (To), interesse pubblico prevale su istanze operatori.

 

"In attesa delle decisioni sulle cause in materia analoga trattate nell’odierna udienza, i precedenti di questa Sezione, in sede cautelare, hanno riconosciuto la prevalenza dell’interesse pubblico alla prevenzione della ludopatia rispetto alle istanze degli operatori economici".


Con questa motivazione il Tar Piemonte ha respinto la domanda di sospensiva dell'ordinanza sui limiti orari al gioco in vigore a Chieri dal marzo 2017.

Quanto al fumus, i giudici amministrativi richiamano "la pronuncia della Corte costituzionale del 18 luglio 2014, n. 220, in tema di individuazione dei poteri esercitabili dal sindaco ai sensi dell’art. 50 del Tuel (cfr. Cons. Stato, sez. V, sentenza 20 ottobre 2015 n. 4794; da ultimo, Cons. Stato, sez. V, ordinanza 11 novembre 2016 n. 5059)".

Il provvedimento limita ad otto ore giornaliere il funzionamento degli apparecchi da gioco, dalle 14 alle 18 e dalle 20 alle 24.

 

Share