Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Veneto: 'Niente Scia a sala giochi vicina a luoghi sensibili'

  • Scritto da Fm

Il Tar Veneto respinge il ricorso di una sala giochi contro il rigetto della Scia disposta per vicinanza a "luoghi sensibili".

 


"Il 'Parco Ippodromo' appare rientrare nel novero dei siti sensibili in quanto 'luogo di aggregazione'; le limitazioni (distanza di 500 metri dai luoghi sensibili) agli insediamenti di attività di gioco lecito previste dagli atti impugnati appaiono proporzionate e ragionevoli, tenuto conto che, secondo la perizia redatta dal Comune resistente, i giochi leciti possono essere insediati in circa il 38 percento del territorio comunale; misure di prevenzione logistica del tipo di quelle per cui è causa - previste da numerose leggi regionali e adottate dai Comuni per contrastare il Gap, fenomeno da tempo riconosciuto come vero e proprio disturbo del comportamento assimilabile, per certi versi, alla tossicodipendenza e all’alcoolismo sono state già ritenute legittime da questo Tribunale".

Queste le motivazioni con cui il Tar Veneto ha respinto il ricorso di un esercente contro il Comune di Lonigo (Vi) per il rigetto della Scia per giochi leciti di new slot e apparecchi da divertimento e intrattenimento e il Regolamento Comunale per la disciplina delle attività di sala giochi ed installazione di apparecchi da gioco approvato nel 2016 e "specificatamente nella parte in cui la sua applicazione determina un 'effetto espulsivo' e preclusivo all'installazione e alla collocazione di nuovi apparecchi per il gioco lecito ex art. 110 comma 6 A) e 7 del Tulps o l'apertura di nuove attività".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.