Logo

Vlt: arriva il portale unico delle certificazioni

Prosegue l'iter normativo che prevede l'aggiornamento tecnico delle piattaforme Vlt e il passaggio delle omologazioni agli enti.

Eppur si muove. E' il pensiero con cui i concessionari che gestiscono le reti degli apparecchi da intrattenimento sembrano essere usciti dall'incontro di oggi con i dirigenti dei Monopoli di Stato e Sogei - il braccio informatico della pubblica amministrazione - dedicato alle nuove procedure di omologazione delle videolotterie. Un processo che, tra i vari aspetti, prevede il passaggio delle certificazione dei sistemi dalla stessa Sogei agli enti di verifica tecnica, come già avviene per gli altri giochi. Dall'online, alle new slot.
Anche se, in realtà, gli addetti ai lavori pensavano di poter compiere tale passaggio già a partire dal mese corrente, stando alle prime indicazioni provenienti dal regolatore, e anche in virtù di tale tempistica, probabilmente, era stata convocata la riunione di questa mattina.

IL PORTALE DELLE CERTIFICAZIONI - Ma al di là dei presunti ritardi, il processo non è affatto fermo e, anzi, è destinato a entrare in vigore già dalle prossime settimane. Tra gli sviluppi più significativi illustrati oggi ai concessionari, c'è la nascita di un portale esclusivamente dedicato alle omologazioni, creato da Sogei e a disposizione dei concessionari e degli enti di verifica. Per un processo che, almeno in teoria, dice addio alla carta e avverrà in maniera completamente in digitale. Attraverso questo sistema i concessionari potranno avviare l'iter di omologazione di una propria piattaforma, scegliendo nel sistema l'ente al quale affidare il lavoro, tra quelli accreditati dall'Amministrazione, la quale avrà costantemente sott'occhio i processi in corso. Ma sarà anche uno strumento utile per gli stessi enti per condividere informazioni relativamente alle piattaforme di gioco, evitando così lavori "doppi" su identitiche piattaforme già omologate in precedenza da altro concessionario. Una garanzia di continuità rispetto a quanto avveniva in precedenza passando tutti per Sogei, ma anche dal punto di vista dei tempi e dei costi per i concessionari.
 
ADEGUAMENTI ANTIRICICLAGGIO - Tra le risposte ottenute dall'incontro di oggi dai concessionari - secondo quanto apprende GiocoNews.it -  anche quelle relative agli obblighi antiriciclaggio previsti per le piattaforme vlt, in virtà delle diverse tempistiche contenute nella direttiva e nel decreto tecnico del ministero. Secondo i Monopoli, entro il prossimo 4 luglio 2018 (la data indicata nella norma primaria) le piattaforme dovranno essere presentate per gli adeguamenti tecnologici, con il termine ultimo per l'attivazione dei nuovi sistemi fissato al successivo aprile 2019.
 
I TEMPI DEL PASSAGGIO - Ora però si attende di conoscere le tempistiche definitive per il passaggio di consegne definitivo. Un nodo che non è ancora stato sciolto dall'amministrazione, in un processo di evoluzione normativa e tecnologica che prevede notevoli cambiamenti. In questo momento gli enti accreditati sono in attesa di ricevere le linee guida da parte dell'amministrazione per l'implementazione delle nuove disposizioni, che potrebbero arrivare nelle prossime settimane. Probabilmente entro agosto. Con i concessionari che attendono certezze per capire a chi dover sottoporre nei prossimi giorni le omologazioni di eventuali ulteriori sistemi o giochi vlt, visto che tutti attendevano l'attivazione degli enti per procedere con altre sottomissioni. Ma ora che il processo slitta in avanti, c'è l'ipotesi che possa continuare a prendere in carico questo tipo di lavoro la stessa Sogei, come avveniva fino a poco tempo fa, in attesa dell'avvio del nuovo iter. Sta di fatto però che tutto dovrà essere pronto a stretto giro, tenendo conto non solo le esigenze di mercato ma anche, e soprattutto, che dal prossimo primo ottobre tutte le attuali piattaforme sul mercato dovranno essere adeguate alla nuova tassazione imposta dalla "manovra bis" che, come noto, raddoppia il prelievo sulle vincite superiori ai 500 euro dal 6 al 12 percento. Un passaggio che, per quanto immediato a livello tecnologico, prevede comunque un processo di verifica tecnica.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.