Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Veneto: 'Gap, ordinanze orarie legittime'

  • Scritto da Redazione

Il Tar Veneto conferma la legittimità delle ordinanze orarie varate dai Comuni di Piove di Sacco (Pd) e di Colognola Ai Colli (Vr).

 


"La normativa nazionale in tema di liberalizzazione delle attività economiche e degli orari dei pubblici esercizi consente alle autorità pubbliche di porre limiti e restrizioni all’attività economica per evitare danni alla salute, alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana e possibili contrasti con l’utilità sociale (cfr. art. 1, comma 2, del D.L. 24 gennaio 2012, n. 1, convertito nella legge 24 marzo 2012, n. 27; art. 3, comma 1, lett. c, del D.L. 13 agosto 2011, n. 138, convertito nella legge 14 settembre 2011, n. 148; in termini anche Corte Costituzionale, sentenza 200 del 20.7.2012)".


E' il principio ribadito dal Tar Veneto nel respingere, per manifesta infondatezza, i ricorsi di due società di gioco contro le ordinanze orarie varate dai Comuni di Piove di Sacco (Pd) e di Colognola Ai Colli (Vr).


Ad aprile 2016 i sindaci dei Comuni di Piove di Sacco e di Colognola Ai Colli hanno stabilito gli orari di esercizio dell’attività di sala gioco e di utilizzo degli apparecchi di intrattenimento e svago con vincite in denaro collocati in altre tipologie di esercizi, consentendone l’apertura, in entrambi i casi, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 22.00 di tutti i giorni, compresi i festivi.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.