Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Angelozzi (Lottomatica): “Nel 2012 completamento nostra rete vlt”, e sulle slot "Maggiore sicurezza passa per maggiori controlli"

  • Scritto da Alessio Crisantemi

Angelozzi_vltRimini - La nuova era delle Vlt in Italia passa per Lottomatica. Il concessionario del gruppo (Lottomatica VideolotRete), oltre a rappresentare circa il 45 percento dell'attuale mercato delle videolotterie, ha in serbo una serie di novità che si preparano a catturare l'attenzione anche per il prossimo futuro. Quella più importante - presentata dalla società durante la fiera di Enada a Rimini - è l'accordo siglato da Lottomatica VideolotRete con il colosso americano Igt, che consentirà di introdurre sul mercato italiano prodotti di gioco innovativi. Non si tratta infatti di una nuova piattaforma, ma di una 'integrazione' tra la piattaforma Spielo e i prodotti Igt, come spiega il presidente della concessionaria Guglielmo Angelozzi.

LOTTOMATICA PRESENTA IL FUTURO DELLE VLT IN ANTEPRIMA A ENADA - (VIDEO)

"La novità che proponiamo oggi sul mercato si chiama BetterSlot Gold, e consiste in un arricchimento della proposizione di prodotto BetterSlot, il brand del concessionario Lottomatica nel mercato delle Vlt.

BetterSlot Gold rappresenta una selezione di contenuti 'premium', sia di Igt sia di Spielo, studiati appositamente da Lottomatica per i gusti dei giocatori italiani per le sale del proprio circuito, e che saranno disponibili inizialmente in esclusiva per il nostro concessionario. La selezione presentata in questi giorni ad Enada sarà via via arricchita con nuovi titoli.

Sempre all'interno dell'accordo siglato da Lottomatica VideolotRete con Igt è prevista l'integrazione dei terminali di gioco del provider americano con la piattaforma Spielo, con l'obiettivo di garantire, ai propri migliori partner, attraverso BetterSlot Gold, l'eccellenza nell'offerta di gioco."

Ma come procede la distribuzione delle videolotterie da parte del concessionario di casa Lottomatica e quando si arriverà a regime? "Attualmente abbiamo oltre 9mila macchine 'giocanti' sul territorio nazionale, cioè macchine già operative e che raccolgono giocate. In termini di raccolta la nostra quota nel 2011 è stata pari a circa il 45 percento del mercato e contiamo di completare la messa in esercizio di tutti i terminali a nostra disposizione entro il 2012".

Guardando il mercato delle Awp: potrebbero essere ridefinite a breve le regole tecniche degli apparecchi, introducendo cambiamenti volti a migliorare la sicurezza, oltre a ridefinire le vincite come voluto dal legislatore. Qual è la sua posizione al riguardo? "E' evidente che ogni iniziativa che sia rivolta all'innalzamento del livello di sicurezza sia da condividere e supportare. Riteniamo, inoltre, che, in un'ottica di efficacia e di efficienza, l'intervento debba essere focalizzato a combattere in via prioritaria le forme di illegalità più pericolose ed essere realizzabile secondo tempistiche ragionevoli e ad un costo sopportabile per il settore. In questa prospettiva abbiamo lavorato, nell'ambito di Confindustria, per sviluppare una proposta unitaria di filiera che speriamo possa contribuire a fornire spunti nel complesso lavoro di definizione delle nuove regole tecniche. Parte integrante di questa proposta, vale la pena citarlo, è un miglioramento della tecnologia Awp2 nella direzione di rendere più efficaci e rapide, per gli organi ispettivi e di polizia, le attività di controllo sul territorio degli apparecchi, elemento portante di qualsiasi strategia di lotta all'illegalità nel settore."

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.