Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Diamare (Aams): "Su nuove slot iter di introduzione da condividere con la filiera"

  • Scritto da Ac

taglionastroenada2012Roma - Niente paura per gli addetti ai lavori del comparto new slot: Aams sarà attenta alle esigenze della filiera e si procederà con un percorso condiviso. A dare rassicurazioni al settore è il responsabile dell'ufficio 12 di Aams Davide Diamare intervenuto all'inaugurazione di Enada Roma.

GUARDA L'INTERVENTO DI DAVIDE DIAMARE (AAMS)

Dati elenco operatori: 100.275 i punti vendita di gioco totali

Comma 7, Giorgetti: "Proposta emendativa al Dl Stabilità, ma Aams dia suo contributo"

Chionna: "L'eccellenza della produzione slot al lavoro per un ricambio sostenibile"

Curcio (Sapar): "Sì a nuove norme ma chiediamo garanzie a tutela della filiera"

New slot 3, Bortoli (Snai): "Sostituzione parco macchine processo oneroso e impegnativo"

As.Tro: ad Azzate corso di formazione sul Gap, invito ai gestori

"Aams in questo momento si sta muovendo con difficoltà in quanto le informazioni che arrivano riguardo al nostro futuro sono piuttosto altalenanti e non è certo facile organizzare il lavoro quando si potrebbe dover trasferire tutte le pratiche in corso sotto un diverso organismo. Le situazioni che richiedono attenzione dell'amministrazione e che sono attualmente sotto i riflettori sono molti, sia dal lato delle newslot come da quello delle videolottery e da altri settori. Per questo Aams è da sempre attenta e lieta di recepire i suggerimenti e le istanze della filiera che rappresentano uno strumento prezioso per il nostro lavoro".

La situazione di maggiore attualità per il settore è quella delle nuove regole tecniche: "Lo schema di decreto è tornato da Bruxelles senza aver recepito osservazioni e per questo potrà seguire il proprio iter che era già atto predisposto dal precedente direttore generale. Quello che è certo è che Aams ha assolutamente intenzione di percorrere un percorso condiviso con la filiera e l'idea alla base dell'intero processo è quella di dare di più al settore e non certo per metterlo in difficoltà quindi senza dubbio verranno prese in considerazione le difficoltà economiche alle quali andranno in conto gli addetti ai lavori".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.