Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bplus: in decisione il ricorso sull'esclusione dalla gara per la concessione slot e vlt

  • Scritto da Ac

Ultime ore di attesa per conoscere il verdetto del Consiglio di Stato riguardo al ricorso presentatao dalla società concessionaria Bplus in seguito all'esclusione disposta dai Monopoli di Stato dalla gara per l’assegnazione delle nuove concessioni di new slot e vlt. La pronuncia arriverà entro le prossime 48 ore, dopo la discussione di questa mattina a Palazzo Spada, davanti ai giudici della Quarta sezione. Un giudizio che il comparto degli apparecchi da intrattenimento attende con particolare attenzione per via delle implicazione che questo potrà avere sull'immediato futuro. In primis perché una eventuale esclusione dalla gara del concessionario italiano in possesso del maggior numero di diritti vlt e della più ampia rete di slot machine, cambierebbe sostanzialmente gli equilibri all'interno della filiera e del mercato. Inoltre perché in seguito a tale decisione potrà definitivamente sbloccarsi il rilascio delle nuove concessioni che porterebbe all'introduzione di tre ulteriori operatori sul mercato, in seguito alla gara di aggiudicazione celebrata a fine 2011.

L’esclusione di Bplus dalla gara era stata decisa in seguito all’informativa del Prefetto di Roma relativa alla misura di custodia cautelare - poi annullata dalla Cassazione - emessa dai giudici di Milano nei confronti del titolare della societá, Francesco Corallo, per la vicenda dei finanziamenti concessi dalla Banca Popolare di Milano. Contro il provvedimento di esclusione la società aveva già chiesto una sospensiva cautelare al Tar Lazio che però aveva respinto il ricorso.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.