Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Georgoulas (Intralot Gaming Machines): “Pronti per il mercato degli apparecchi con 5500 slot e 1000 vlt”

  • Scritto da Ac

“E' tutto pronto per il nostro ingresso sul mercato degli apparecchi da intrattenimento e, dopo mesi di intenso lavoro, siamo lieti di annunciare che il nostro Concessionario può già contare sulla disponibilità di oltre 5500 new slot collegate sulla propria rete e circa mille Vlt”. A parlare è Costantino Georgoulas, AD di Intralot Gaming Machines, uno dei tre nuovi Concessionari gestori delle rete new slot e vlt che si prepara a debuttare sul mercato italiano, in un'intervista rilasciata a GiocoNews.it.


“Nonostante l'ingresso di nuovi operatori in questo mercato non si è rivelata certo un'operazione banale per via della forte competitività, la nostra società ha raggiunto già alla fine di agosto il numero minimo di macchine previste dalla gara (5000, Ndr) grazie a numerosi gestori che hanno creduto e sposato il nostro progetto. Ed è proprio questo che ci rende forti, oltre che orgogliosi, nel partire con questa nuova sfida, perché negli ultimi mesi abbiamo allestito una serie di relazioni e di rapporti commerciali che rendono solida la nostra base”. Ma oltre agli apparecchi new slot (che nelle prossime settimane potrebbero già diventare 7000, in virtù dei nulla osta in possesso della concessionaria), Intralot Gaming Machines si dice pronta anche sul segmento delle videolottery: “La Intralot Gaming Machines ha superato, in anticipo rispetto ai suoi competitor, positivamente il collaudo della piattaforma, già da ora partiamo con un numero minimo di mille terminali, grazie ai 650 diritti che avevamo già acquisito nella precedente esperienze di 'Jackpot', società del gruppo Intralot, e che la nostra concessionaria ha ereditato, a cui si aggiungono altri 350 diritti secondo i termini previsti dalla normativa. Ma l'idea è anche quella di puntare ad ulteriori diritti già il prossimo anno, quando dovrebbe esserci la nuova 'fotografia' del settore e la conseguente assegnazione di nuovi diritti Vlt, così come previsti dal bando di gara”.
Quanto all’offerta di gioco per le videolottery, anche qui il concessionario ha già le idee chiare: “ Siamo pronti con la piattaforma Novomatic.  Dopodiché lavoreremo per omologare la piattaforma Spielo in modo da poter offrire la giusta varietà di prodotto sulla nostra rete”, conclude Georgoulas.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.