Logo

Contratti slot: accordo raggiunto tra Sisal e Sts

La vicenda dei contratti slot Sisal si è risolta “nel migliore dei modi per tutti i tabaccai che, nei giorni scorsi, si sono visti recapitare da Sisal la raccomandata contenente le nuove condizioni contrattuali che si intendevano accettate tacitamente con l’effettuazione anche di una sola giocata”.

 

Lo rende noto il Sindacato Totoricevitori Sportivi che fa presente come “a seguito di un incontro prontamente organizzato con i vertici di Sisal, il nostro Sindacato ha sottoscritto un accordo con Sisal in forza del quale la stessa Sisal si è impegnata a non richiedere ai tabaccai alcuna forma di indennizzo in caso di recesso dal contratto. Impegno che apprezziamo. Tale garanzia permetterà ai tabaccai associati di uscire dal contratto Sisal slot senza obbligo di versamento di alcuna somma a Sisal. Tale condizione sarà applicata unicamente ai tabaccai che si impegneranno a non installare slot con diverso operatore nei 24 mesi successivi al recesso dal contratto slot Sisal”.

Il sindacato invita dunque gli associati a riprendere regolarmente l’attività di raccolta del gioco tramite gli apparecchi.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.