Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

New slot 3, il giorno della verità: ultimo incontro prima del decreto, atteso il sottosegretario Giorgetti

  • Scritto da Ac

Tutto è pronto per il lancio della nuova generazione di slot machine. O, almeno, così appare 'sulla carta'. Sì, perché se dal punto di vista burocratico e normativo si è arrivati alla stesura praticamente definitiva delle procedure tecniche e amministrative per dare il via alla nuova produzione (e per questo viene chiamata oggi a raccolta l'intera filiera), rimangono ancora da sciogliere i nodi relativi alla 'installabilità'  degli apparecchi.

 

 

L'ITER AMMINISTRATIVO - L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha inviato nelle scorse ore tutte le specifiche tecniche relative alla procedure di costruzione e omologazione delle nuove apparecchiature a ogni singolo soggetto della filiera, con una produzione normativa distinta per ogni categoria: produttori di schede, enti di omologazione e concessionari di rete. A testimonianza del fatto che la nuova generazione di slot è destinata a rivoluzionare l'intero apparato produttivo e distributivo degli apparecchi da intrattenimento. E ora, nonostante l'elevata complessità nell'interpretazione delle norme – più volte evidenziata da vari soggetti della filiera – il processo di regolamentazione è giunto a conclusione e, per questa ragione, i Monopoli hanno chiamato a raccolta i rappresentanti della filiera in un vertice che si terrà questo pomeriggio. Per quello che si annuncia essere l'ultimo incontro prima della pubblicazione del decreto attuativo.

 

IL NODO 'POLITICO' - Ma nonostante le questioni tecniche sembrano essere giunte a una definizione, tutt'altro che risolta è la questione “politica” che interessa da vicino gli addetti ai lavori. Ovvero: se continuano a proliferare le leggi di carattere territoriale che limitano le installazioni di slot, come poter pensare all'introduzione – e quindi l'acquisto da parte dei gestori – di nuove apparecchiature? Un tema non certo banale, al quale gli operatori chiedono risposta. Forse non a caso, alla riunione di oggi, è prevista anche la partecipazione del Sottosegretario all'Economia delegato al mercato dei giochi, Alberto Giorgetti, dal quale si potranno avere anche le risposte di natura politica sulla sostenibilità di questo cambio macchine.

 

LE QUESTIONI TECNICHE – Intanto, come anticipato, gli addetti ai lavori hanno ricevuto nei giorni scorsi l'intera documentazione necessaria per dare il via alla nuova produzione di slot, che potrà partire solo una volta che verrà pubblicato il decreto attuativo. Con la comunicazione inviata dai Monopoli agli operatori, sono stati divulgati i vari protocolli di comunicazioni necessari ai produttori e concessionari (quello di comunicazione tra scheda di gioco, dispositivo di controllo di Aams e rete telematica, quello riservato tra scheda di gioco e dispositivo di controllo di Aams) oltre alle specifiche del dispositivo di controllo di Aams necessarie per eseguire i test delle schede di gioco. E, infine, le linee guida per l’esecuzione della verifica tecnica.
Allo stesso modo gli organismi di certificazione hanno ricevuto i dettagli relativi ai protoccoli e le “linee guida per  l’esecuzione della verifica tecnica”, con gli ultimi aggiornamenti rispetto alle precedenti versioni inviate agli stessi soggetti il mese scorso. Si tratta dunque della documentazione definitiva a meno di qualche ritocco dell'ultimo secondo.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.