Logo

Roma (Sapar): “Ludopatia si affronta regolando il comparto non limitando le slot”

Milano - “Le conseguenze di questo intervento normativo della Regione Lombardia  sono molteplici. Fra tutte, quella di colpire una sola offerta di gioco, azione che di certo non tutela il ludopata”. Queste le parole con cui il vice presidente Sapar, Massimo Roma, interviene alla conferenza stampa di Milano di questa mattina dedicata alla nuova legge regionale sul gioco. “Il problema della ludopatia si affronta e si combatte regolamentando l’intero settore del gioco pubblico, gratta e vinci, Vlt e gioco online compresi”.

 

 

 I NUMERI - Le limitazioni imposte da questo tipo di leggi - spiegano dall'associazione - mettono in predicato un comparto economico che a livello nazionale è composta da circa 5200 gestori di apparecchi, 2200 aziende di produzione-distribuzione e servizio, da quasi 115000 esercizi pubblici, commerciali e location specializzate che nel loro insieme danno lavoro, indotto compreso, a circa 400000 soggetti e relative famiglie.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.