Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Monopoli: via al ricambio, Elisabetta Poso è la nuova dirigente dell'Ufficio apparecchi

  • Scritto da Alessio Crisantemi

Il cambio di poltrone al vertice degli uffici dei giochi, all'interno dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è ormai compiuto. Da oggi diventano così formalmente operativi i nuovi incarichi, già formalizzati a partire da gennaio 2014, con l'ufficio 12, relativo agli apparecchi da intrattenimento, che passa sotto la guida di Elisabetta Poso. La dirigente, fino a ieri all'ufficio Lotto e Lotterie (dove è stato impegnata fino a tarda serata per via dell'estrazione della Lotteria Italia), prende quindi il posto di Davide Diamare (il quale passa in via definitiva all'ufficio Controlli di Sicurezza sui Giochi) su una delle poltrone più delicate dei Monopoli di Stato, avviando il suo mandato a partire da questa mattina.


A prendere il posto della Poso all'ufficio del Lotto e delle Lotterie sarà invece Mario Lollobrigida, fino ad oggi all'Enalotto, il quale sarà a sua volta sostituito da Luca Turchi, proveniente dall'Ufficio scommesse, che torna quindi a occuparsi di Enalotto dopo l'esperienza del 2012. Confermata anche la nuova guida dell'Ufficio delle scommesse aggidata a Renzo Maccaroni.

 

 

LO SCENARIO FUTURO - Ecco quindi che è stata definita la nuova rosa dei Monopoli di Stato relativamente all'area relativa ai giochi. Ma nell'abituale rimpasto di dirigenti potrebbero anche arrivare ulteriori colpi di scena nei prossimi mesi. Intanto, il Direttore Centrale accertamento e riscossione, Roberto Fanelli, passa alla guida della Direzione Gestione Accise e Tabacchi, lasciando il posto al collega Fabio Carducci, fino ad oggi Responsabile delle Risorse (incarico cancellato con il definitivo accorpamento tra Agenzia delle Dogane e Monopoli). Ma nonostante la recente riconferma dei vertici dell'Agenzia delle scorse settimane, tutto potrebbe cambiare nel prossimo futuro (ma non prima, comunque, della prossima primavera). E i bene informati parlano già di un possibile ruolo di primissimo piano per il consigliere Italo Volpe, già in forza alla Direzione centrale normativa e affari legali dell'Agenzia.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.