Logo

Regolamento anti slot a Ravenna, rinvio ricorsi al 9 luglio dopo sentenza Corte Costituzionale

Il Tar del Lazio ha rinviato al 9 luglio la discussione dei due ricorsi intentati contro il regolamento antislot del Comune di Ravenna che fissa dalle 10 alle 24 l’orario di apertura delle sale giochi. Il Collegio vuole infatti valutare se sia territorialmente competente o meno a decidere sulla questione, dopo che la Corte Costituzionale la settimana scorsa ha annullato la norma che riserva al giudice amministrativo laziale tutte le cause in materia di giochi.

Se il giudice romano dovesse riconosce di non essere competente, il ricorso dovrebbe essere incardinato di fronte al Tar Emilia Romagna. I legali delle sale giochi hanno impugnato anche un decreto dell’ Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, dunque di carattere nazionale. 

 

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.