Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Pucci: "Una corretta informazione per tutelare il gioco legale"

  • Scritto da Redazione

Punta tutto su una corretta informazione del gioco pubblico Massimiliano Pucci, presidente As.tro, nel suo intervento alla convention di Cogetech, 'In gioco c’è il futuro', organizzata a Fara Gera d’Adda (Bg).

Secondo Pucci "il settore ha bisogno di una informazione corretta, che non si limiti a fornire numeri e stime senza verificarle, contribuendo a creare una situazione di panico morale. Ciclicamente stampa, tv e altri media riportano dati non corretti né verificati sulle dipendenze da gioco in Italia, in termini di 'milioni di persone', buttando nello stesso calderone il gioco lecito, controllato dallo Stato, e quello illegale. Si tratta il tema come allarme prioritario per il Paese, quando poi sono gli stessi operatori dei servizi sociali a fornire, sulle diepndenze da gioco, dati reali completamente differenti e di gran lunga più contenuti. Di certo non alla stregua di altre forme di addiction, come ad esempio quella sull’alcol. Se la tendenza non verrà invertita, il rischio è tornare agli 800.000 videopoker illegali stimati dal Ministero del Tesoro nel 2003 – ha concluso Pucci – riconsegnando il settore all’industria illegale, che dagli attuali 23 miliardi di euro stimati oggi, potrà estendersi senza concorrenza".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.