Logo

Tar Lombardia: Studio Cardia, "Accolto principio fondamentale"

Nel decreto del Tar Lombardia emesso dal Presidente della prima sezione, Francesco Mariuzzo, viene accolta una specifica eccezione relativa alla competenza del sindaco in merito alla limitazione dell'esercizio degli apparecchi. Un verdetto che ottiene lo stesso effetto di quelli emenati nei giorni scorsi in favore di due concessionari, ma ottenuto sulla base di motivazioni diverse, nonostante la pronuncia sia stata emessa nello stesso momento. Come rilevano dallo Studio legale Cardia che si ha seguito il ricorso della Bingo Plus: "Prendiamo atto che il decreto è datato 28 ottobre, quindi nella stessa dei decreti diffusi ieri e riportati sulla stampa", osservano i legali.


"E' importante tuttavia evidenziare come nelle motivazioni venga citato l'articolo 50 comma 7 (del Dlgs 267/200, Ndr), spiegando che questo concede ai sindaci un potere riferito esclusivamente agli orari di apertura degli esercizi commerciali e che pertanto non può influire sull'orario di accensione degli apparecchi".

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.