Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Milano: legittimi orari per apparecchi da gioco, non accolte misure cautelari

  • Scritto da Sm

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia non ha accolto le misure cautelari di alcuni titolari di sale da gioco contro l’ordinanza sugli orari del Comune di Milano.

 

Secondo il Tar “la medesima valutazione del Comune appare anche necessaria, in quanto l’introduzione (mercé il d.l. 13 settembre 2012 n. 158, art 7, comma 10) di forme di progressiva ricollocazione dei punti della rete fisica di raccolta del gioco, territorialmente prossimi a zone sensibili, è destinata ad operare solo rispetto alle concessioni di raccolta di gioco pubblico bandite successivamente alla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto, restando quindi escluse le autorizzazioni già rilasciate; non è ravvisabile alcuna illogicità nell’affiancamento alla misura di riduzione dell’orario di esercizio dell’ulteriore misura della corrispondente riduzione dell’orario di funzionamento degli apparecchi di intrattenimento coinvolti, in relazione alla necessità di prevenire forme di elusione dell’ordinanza e di garantire la funzionalità dei successivi controlli comunali”. Quanto al periculum “deve attribuirsi netta preponderanza agli interessi pubblici assunti a tutela dalla determinazione impugnata, rispetto al danno prettamente economico paventato dall’operatore”.

 

IL TESTO DELL'ORDINANZA - Per scaricare il testo dell'ordinanza cliccare qui

Share