Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Regione Toscana approva finanziaria: Irap ridotta dello 0,5% per chi toglie le slot

  • Scritto da Sm

Con 29 voti favorevoli e 19 contrari espressi per appello nominale il Consiglio regionale della Toscana ha approvato la legge finanziaria 2015 ed il bilancio di previsione per l’anno finanziario 2015 e la relativa proiezione pluriennale 2015-2017, con due risoluzioni collegate relative agli stanziamenti per la promozione della cultura e per l’edilizia scolastica.

Tra le misure anche l’intervento sull’Irap con riduzioni (0,5 punti percentuali) per gli esercizi commerciali che rinunciano agli apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro. Si è conclusa così una lunga giornata di dibattito, nel corso della quale è stato anche approvato a maggioranza il Documento annuale di programmazione.

 

Ricordiamo che recentemente in Toscana è stata modificata con voto unanime la legge regionale sul gioco. Al centro della modifica contenuta nel provvedimento c'è la definizione delle aree dove si gioca. Non più solo "sale da gioco e spazi per il gioco" - come nella versione approvata nell'ottobre 2013, ma "centri di scommesse e spazi per il gioco con vincita in denaro".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.