Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Adm: ecco come verranno ripartiti i 500 milioni della legge di Stabilità tra i concessionari

  • Scritto da Redazione

I Monopoli di Stato hanno pubblicato la ripartizione del versamento di 500 milioni annui previsti dalla Legge di Stabilità a carico dei concessionari degli apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro. I dati si avvicinano alle stime di Gioconews.it dei giorni scorsi, ma ovviamente sono calcolati sulla base del numero esatto degli apparecchi riferibili che sono in totale 414.158: 363.173 new slot e 50.985 Vlt

"Ai fini della ripartizione del versamento dell’importo di cui all’articolo 1, comma 649, lettera b), della legge 23 dicembre 2014, n. 190, il numero degli apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettere a) e b) del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni, riferibili a ciascun concessionario alla data del 31 dicembre 2014 è il seguente:

 

Il versamento annuale è ripartito in maniera proporzionale al numero di apparecchi riferibili a ciascun concessionario, di cui all’articolo 1, secondo quanto indicato nella seguente tabella:

 

Ciascun concessionario effettua il versamento nella misura del 40% dell’importo annuale allo stesso riferibile ai sensi dell’articolo 2 entro il 30 aprile 2015 con le modalità previste dall’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e successive modificazioni, tramite il modello F24-accise, al bilancio dello Stato con imputazione al capitolo n. 2330 - capo V – denominato 'Versamento di somme da parte dei concessionari di gioco praticato mediante apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, del testo unico di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773'. Il codice tributo da utilizzare per il versamento è reso successivamente disponibile sul sito istituzionale www.agenziadoganemonopoli.it. Il residuo 60% dovuto è versato da ciascun concessionario entro il 31 ottobre 2015 con le medesime modalità di cui al comma 1. La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale ai sensi dell’articolo 1, comma 361, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e successive modificazioni.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.