Logo

Delega Fiscale e Awp: "Le slot restino anche nei bar"

Londra - Gli operatori delle Awp italiani continuano a interrogarsi sulla Delega Fiscale e la sua applicazione da parte del Governo.

Mauro Crivellente, fondatore di Maxima Company, spera in una maggiore certezza delle regole per il mercato degli apparecchi da intrattenimento: "Dobbiamo poter lavorare con maggiore serenità e per questo chiediamo delle norme chiare. Sicuramente dalla Delega scaturirà una maggiore razionalizzazione delle macchine presenti nei pubblici esercizi e questa non è una novità, dato che se ne parla da tempo. Da qui, però, a pensare che si possano togliere le slot machine da tutti bar, per metterle solo nelle gaming hall, ce ne passa", sottolinea.

 

La razionalizzazione, secondo Crivellente, porterà a una "selezione ambientale degli operatori e degli esercenti, dato che si andrà a ridurre la presenza del numero delle macchine sul mercato".

Della necessità di maggiore certezza normativa e di superare la diatriba tra stato e regioni parla Emilio Armando di Win Tek, il quale aggiunge: "spero che vengano fuori dalla Delega delle norme che stabilizzino il mercato e consentano alle imprese di lavorare all'interno di un sistema fatto di regole certe e valide su tutto il territorio".  

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.