Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Calabria ribadisce: “Legittima ordinanza reggina su orari slot”

  • Scritto da Amr

Con altre due sentenze, che ricalcano quella di febbraio, i giudici della sezione staccata di Reggio Calabria del Tar Calabria hanno respinto i ricorsi presentati da altrettanti operatori contro l’ordinanza dei commissari straordinari del 12 settembre 2014 che stabilisce l’orario di apertura delle sale slot e del funzionamento degli apparecchi dalle 10 alle 22.

 

LE MOTIVAZIONI – Secondo i giudici “la giurisprudenza amministrativa ( Cons. St. , Sez. V, sent n. 3271 del 30 giugno 2014; Cons. St., Sez.V, ord. 3845/2014) ha ritenuto che il regime di liberalizzazione degli orari, applicabile indistintamente agli esercizi commerciali e a quelli di somministrazione, non preclude all’Amministrazione comunale la possibilità di esercitare il proprio potere di inibizione delle attività per comprovate esigenze di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, oltre che del diritto dei terzi al rispetto della quiete pubblica, in caso di accertata lesione di interessi pubblici quali quelli in tema di sicurezza, libertà, dignità umana, utilità sociale, salute”. Si rileva, altresì, che “la Corte Costituzionale con la sentenza n. 220 del 18 luglio 2014 ha mostrato di ritenere plausibile la detta interpretazione giurisprudenziale nel senso che l’art. 50, comma 7, d.lgs. n. 267 del 2000 autorizza i sindaci a disciplinare gli orari delle sale giochi (ed esercizi ove siano installate apparecchiature per il gioco) anche in funzione di contrasto dei fenomeni di c.d. ludopatia”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.