Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Legge di Stabilità e norma sui 500 milioni: Acadi chiama a raccolta il settore

  • Scritto da Redazione

Incontro oggi a Rimini tra le associazioni di settore su possibili modalità attuative del comma 649 dell’art. 1 della Legge di stabilità 2015.

Quello, per intenderci, che chiede ai concessionari delle slot machine 500 milioni di euro annui e che ha prodotto una serie di ricorsi che verranno discussi domani al Tar. L’invito all’incontro è stato promosso da Acadi e chiama in riunione Sistema Gioco Italia, As.Tro, Federbingo, Bplus limited, Snai SpA, Lottomatica Videolot Rete, Sisal slot Spa, Netwin Spa, Sapar, Co.Na.Mi, Fit Federazione Italiana Tabaccai, Assotabaccai, Utis, Ascob, Anib, Agisco, Acogi. “Negli ultimi mesi il settore degli apparecchi da intrattenimento è stato segnato da una forte

 

conflittualità tra i diversi attori della filiera generata da una imposizione normativa, la legge di Stabilità 2015, che lascia troppi margini di incertezza circa la ripartizione del maggior onere di 500 milioni di euro richiesto al nostro comparto e con riguardo ad alcune modalità operative imposte che stravolgono la normale operatività delle imprese del settore (c.d. inversione dei flussi finanziari). Visto lo spirito di collaborazione che ha sempre contraddistinto negli ultimi anni gli operatori della filiera, Acadi si rende promotrice di un incontro con le associazioni dei soggetti economici coinvolti. Nella considerazione della delicatezza del momento, ci auguriamo che tutte le associazioni in indirizzo accolgano l’invito nonostante il breve preavviso”, sottolinea Acadi.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.