Logo

Pucci (Sgi): 'Gioco legale a rischio estinzione'

Il vicepresidente di Sistema Gioco Italia, Massimiliano Pucci, chiede il ritorno al contingentamento degli apparecchi

 


Roma - "Dobbiamo capire se il gioco vogliamo abolirlo o meno. Oggi il sistema del gioco legale è a rischio estinzione. I problemi vanno affrontati risolvendo un quesito: vogliamo mantenere il settore del gioco? Anche sulle centomila macchine, il settore si è sempre detto contrario a un allargamento dell'offerta. Quindi per risolvere la cosa basterebbe tornare al vecchio contingentamento". Lo chiede il vicepresidente di Sistema Gioco Italia, Massimiliano Pucci, nel suo intervento al convegno sul gioco alla Camera dei deputati.


"Abbiamo un altro ulteriore miliardo davanti e per le aziende italiane questo significa in alcuni casi anche abbassare la saracinesca. Per non parlare del rafforzamento dell'illegalità. Gli investimenti sono stati fatti e quindi bisogna che le istituzioni dialoghino prima di tutto con l'industria del gioco. Questo caos normativo a noi non conviene".

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.