Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Curcio (Sapar): 'Emendamento del Governo alla Stabilità è un provvedimento spot'

  • Scritto da Dall'inviato Sara Michelucci

Per il presidente Sapar, Raffaele Curcio, nella Stabilità 2016 Governo non ha voluto realmente ridurre l'offerta di gioco

 

Roma - "Se questi provvedimenti hanno lo scopo di ridurre il gioco patologico, è ridicolo dare 50 milioni per la cura. Si stabilisce un 4,5 percento in più di Preu, ma non si considera tutto il resto. Nel 2016 al settore saranno erosi circa 1,5 miliardi di euro, mettendo in ginocchio un intero mercato per poi dare alla cura solo 50 milioni. Mi sembra un provvedimento paravento". Ne è convinto Raffaele Curcio, presidente Sapar, intervenuto al convegno 'Gioco legale: parliamone a carte scoperte' a Roma.

 

RISCHIO COLLASSO DEL SETTORE -  "Oggi il vero problema è il gioco illegale che sta tornando a galla a discapito della legalità. Inoltre rischiamo di mandare a casa circa 3mila persone. Le aziende di gestione da sole sono 5mila. Mi pare che siano numeri importanti che vanno tenuti in considerazione. Questo emendamento del Governo alla Stabilità è un provvedimento spot, che non risolve i problemi. Non si fotografa correttamente la realtà in questo modo. L'introduzione delle Vlt, poi, è stato un chiaro esempio di come non si sia voluto realmente ridurre l'offerta e renderla meno aggressiva. C'è qualcosa in questo che non torna", conclude il presidente Sapar.

 
 LE MODIFICHE AL PAY OUT - Sull'abbassamento del pay out, Curcio aggiunge: "Siamo costretti così a cambiare l'intero parco macchine e questo significa ulteriori investimenti e costi. Dal primo di gennaio però le macchine non possiamo cambiarle e forse potremmo farlo forse entro l'anno prossimo. Così quindi subiremo una tassazione più alta. Nella delega fiscale c'era era la tassazione sul margine, che invece nella Stabilità non c'è".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.