Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

New slot: via al nuovo mercato, omologate le prime macchine con payout al 70%

  • Scritto da Ac

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha rilasciato le prime omologazioni per circa 40 esemplari di new slot con pay out al 70%.

Il nuovo mercato delle new slot ha preso ufficialmente il via. Nella giornata di ieri, venerdì 14 gennaio, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha rilasciato i primi certificati di omologazione di apparecchi con i nuovi parametri previsti dalla Legge di Stabilità per il 2016, cioè con il payout al 70 percento delle giocate.
Secondo quanto apprende GiocoNews.it sarebbero circa quaranta le certificazioni rilasciate ieri dai Monopoli per altrettanti giochi che diventano quindi già disponibili per essere immessi sul mercati. Una tempistica che sembra quasi ‘da record’, tenendo conto che la legge è entrata formalmente in vigore soltanto il primo gennaio e con il primo giorno lavorativo utile del nuovo anno per le aziende che è stato lunedì 4 gennaio. Eppure, in appena dieci giorni, le aziende e l’amministrazione sono riuscite a centrare l’obiettivo. Confermando così le aspettative dell’intera filiera e rispettando il timing orientato alla celerità che avevamo già anticipato su queste pagine.

LE NUOVE PRODUZIONI - Come noto, infatti, per gli addetti ai lavori è partita un'autentica corsa contro il tempo per arrivare a introdurre le nuove macchine nei locali il prima possibile, a causa della nuova tassazione. Dopo che la stessa Stabilità ha disposto un aumento del prelievo erariale di ben 4,5 punti percentuali, portandolo al 17,5 percento, che sulle macchine da gioco distribuite fino a ieri nei locali, vuol dire lavorare pressoché in perdita per gli addetti ai lavori, non avendo sufficienti margini per fare impresa, tenendo conto del ‘vecchio’ payout al 74 percento e del margine (al netto di altri compensi, come il canone di rete e il contributo da versare ai Monopoli) che va ripartito tra gestori ed esercenti. Per questa ragione la Legge ha consentito di diminuire la percentuale di vincita fino a quattro punti, consentendo una parziale compensazione del nuovo prelievo. Ma per farlo, è necessario inevitabilmente sostituire le attuali slot con nuove macchine, e quindi nuovi esemplari di giochi da produrre ex novo per i costruttori e da omologare, prima di metterle in vendita.
A BREVE LE NUOVE NORME SUI NULLA OSTA - Da oggi, quindi, possono partire le vendite dei primi esemplari di slot. Ma per poterle installare nei locali bisognerà prima attendere la nuova disciplina di AdM riguardo alle procedura di richiesta e di rilascio dei nuovi nulla osta di messa in esercizio, in seguito al tetto massimo stabilito, anche questo, dalla Legge di Stabilità. Per le nuove disposizioni l’Agenzia si era presa qualche giorno di tempo per poter effettuare la ricognizione dei diritti rilasciati fino alla fine del 2015 indicando come data ultima il 21 gennaio, ma specificando che la norma sarebbe potuto arrivare anche prima, nel caso in cui gli uffici regionali sarebbero riusciti ad anticipare i tempi. Nelle prossime ore, quindi, si potrà conoscere anche il numero definitivo di slot che potranno circolare nel futuro e le regole che gli operatori dovranno seguire per poterle immettere sul mercato.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.