Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Pastorino (Sts): 'Sale Vlt aperte h24? Un’idea assurda'

  • Scritto da Redazione

Il presidente di Sts, Giorgio Pastorino, critica proposta di aprire le sale Vlt h24 ore avanzata dall'associazione La Sentinella.

 


“Che sia opportuno creare sale dedicate per il gioco aperte h24 è un’idea personale di Luigi Nevola che Sts non condivide. Anche noi eravamo presenti al Primo Tavolo Nazionale sul gioco d’azzardo tenutosi lo scorso 13 luglio e le conclusioni raggiunte in tale contesto vanno in senso decisamente contrario rispetto a quello richiamato da Nevola”.


La reazione del Presidente Nazionale Sts, Giorgio Pastorino, alle recenti dichiarazioni del presidente dell'associazione La Sentinella è netta: affidare il gioco esclusivamente alle gaming hall è sbagliato e avrebbe effetti controproducenti nella lotta alla ludopatia e non c’è mai stata alcuna condivisione in tal senso tra le parti coinvolte.

“Per questo motivo – prosegue Pastorino – il nostro Sindacato si unisce alla replica del presidente di Sapar, Raffaele Curcio, con il quale condivide la medesima idea di come si possa combattere la ludopatia vale a dire garantendo la presenza delle slot, che sono apparecchi a basso impatto ludopatico, nei punti di vendita qualificati come le tabaccherie e relegando le ben più rischiose Vlt alle sale dedicate vietate ai minori in cui devono però essere aumentati i controlli”.

“Il Sottosegretario Baretta, che abbiamo incontrato lo stesso 13 luglio a poche ore di distanza dal Tavolo sul gioco d’azzardo, ha apprezzato questa nostra posizione la cui pratica attuazione garantirebbe al gioco tramite apparecchi leciti di svolgersi in ambienti sicuri e controllati. La strada che porterà alla riorganizzazione della rete legale dei giochi – conclude Pastorino – anche se con molta fatica, sembra si stia definendo. Non abbiamo certo bisogno, in questo momento, di dichiarazioni a effetto che non hanno alcuna rispondenza con la direzione che il Governo intende seguire nella prossima cruciale riunione della Conferenza Unificata”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.