Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Manovra: 800 milioni dai giochi con recupero Preu della Stabilità 2015

  • Scritto da Ac

Prende forma la prossima manovra finanziaria e il contributo richiesto al comparto giochi che potrebbe toccare gli 800 milioni

Non ci sarà un ulteriore aumento del Prelievo erariale sugli apparecchi da intrattenimento (per i quali, anzi, è previsto un taglio immediato del 30 percento nella distribuzione), questa volta, come già previsto, né quello delle accise degli altri giochi. Quello che è certo però è che il comparto del gioco pubblico dovrà contribuire comunque alla prossima manovra che sta prendendo forma tra via Palazzo Chigi e Bruxelles. La quota  complessiva - stando alle prime indiscrezioni fuoriuscite da via XX Settembre - potrebbe arrivare a 800 milioni di euro, 200 dei quali attesi dal rinnovo della concessione del Superenalotto in scadenza nel 2018.

Altri 460 milioni arriverebbero invece dal rinnovo delle concessioni per le scommesse visto che la gara è ormai slittata al prossimo anno. Altri 160 milioni di euro potrebbero poi arrivare dal recupero del contributo previsto dalla Legge di Stabilità 2015 dovuto alla riduzione dei compensi di filiera (erano 500 milioni di euro in totale, versati solo in parte dalla filiera), attualmente oggetto di contenzioso e in attesa della pronuncia della Corte Costituzionale. Con il governo che starebbe quindi pensando a una transazione economica sul contribuito, una sorta di "condono" per i gestori (o concessionari) inadempienti.

 

 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.