Logo

Novara, CdS sospende l'ordinanza del Comune sugli orari slot

Ordinanza del Consiglio di Stato sospende il provvedimento del Comune di Novara sugli orari degli apparecchi: la parola al Tar per il merito.

Con un'ordinanza, la quinta sezione del Consiglio di Stato ha accolto “l'istanza cautelare in primo grado” con cui una società chiedeva la riforma dell'ordinanza con cui il Tar Piemonte riteneva legittima l'ordinanza del Comune di Novara sugli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco con vincita in denaro. I giudici ritengono, a una “ sommaria delibazione, propria della fase cautelare, che le esigenze allegate da parte ricorrente rinvengono la più adeguata tutela nella sollecita definizione del giudizio nel merito, ai sensi del combinato disposto degli artt. 62, comma 2, e 55, comma 10, del cod. proc. Amm.”. 

L'ordinanza sarà dunque trasmessa al Tar “per la sollecita fissazione dell'udienza di merito”.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.