Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tortona (Al): al via prime sanzioni su mancato rispetto orari gioco

  • Scritto da Redazione

A Tortona (Al) comminate le prime multe per il mancato rispetto dell'ordinanza sui limiti orari entrata in vigore lo scorso 20 gennaio.

 

I militari della Guardia di finanza di Tortona (Al), incaricati, insieme alle altre forze di polizia del territorio, della vigilanza sul rispetto dell’ordinanza sui limiti orari delle sale gioco di Tortona (Al), hanno compiuto alcuni interventi in locali cittadini, riscontrando violazioni e comminando sanzioni pecuniarie dell’ordine di decine di migliaia di euro. Nel corso dei controlli svolti sono stati infatti rinvenute alcune slot machine accese oltre l’orario consentito e individuate diverse forme di aggiramento poste in atto dai gestori dei locali per eludere il limite orario.

 

L'ordinanza è in vigore dallo scorso 20 gennaio 2017 e su tutto il territorio comunale è vietato l'esercizio del gioco tramite apparecchi e congegni automatici, semiautomatici ed elettronici (di cui all'art. 110, commi 6 e 7 del R.D. 773/1931 - Tulps), ovunque collocati, dalle ore 00:00 alle ore 14:00 di tutti i giorni compresi quelli festivi.
"Gli esercenti delle attività che ospiteranno tali apparecchiature hanno l’obbligo di spegnere, in tale orario, gli apparecchi per il gioco tramite l'apposito interruttore elettrico o altro strumento analogo ed esporre all'esterno ed all’interno del locale la prevista cartellonistica informativa", si legge in una nota del Comune.
Gli esercizi attivi ed operanti su tutto il territorio comunale, autorizzati come sale pubbliche per giochi leciti, sale bingo e sale di raccolta scommesse, dovranno "osservare il seguente nuovo orario che impone l’apertura non prima delle ore 8,00 e la chiusura non oltre le ore 24.00".
Sono escluse dalle limitazioni le attività di semplice divertimento ed intrattenimento, a cui possono accedere anche i minorenni e che, pur funzionando con l'introduzione di denaro oppure a fronte di pagamento per il loro utilizzo, non prevedono l'erogazione di vincite in denaro (videogiochi, calciobalilla, flipper, biliardo, biliardini, bowling, freccette ecc.).
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.