Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Acadi e As.Tro al Comune di Roma: 'Regolamento rischia di essere un boomerang'

  • Scritto da Sm

Le associazioni Acadi e As.Tro al Comune di Roma dove hanno avanzanto le loro perplessità sul regolamento gioco. 

Riunione della Commissione Commercio del comune di Roma, al termine della quale sono stati ascoltati anche i rappresentanti delle associazioni Acadi e As.Tro.

Quello che è emerso, secondo quanto apprende Gioconews.it, è che il Dipartimento Attività produttive e sviluppo economico ha dato parere negativo sul regolamento, mentre quello delle Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute si è espresso positivamente, sulla base delle segnalazioni di problematiche legate alla dipendenza da gioco nella città.

Le associazioni hanno puntato l'attenzione sul fatto che il regolamento non sia stato basato su nessuna indagine di tipo scientifico, sia sulla dimensione del problema sia sulla efficacia delle misure che si apprestano a essere varate.

Viceversa le associazioni hanno fatto presente che nelle città dove misure di questo tenore sono state già prese il risultato è stato un aumento del gioco illegale e una riduzione dell'occupazione delle aziende che operano nel settore.

Altra questione su cui le associazione hanno puntato l'attenzione riguarda il tema delle distanze, ritenendo come sia ormai notorio che non reprimono le eventuali dipendenze, quanto piuttosto la misura di contrasto al Gap deve avvenire all'interno delle sale dedicate con la formazione del personale e la professionalizzazione dei preposti.

Inoltre, sempre secondo quanto riferito a Gioconews.it, i rappresentanti del Pd sono usciti dalla riunione contestando il fatto che la maggioranza non li abbia messi nelle condizioni di valutare in maniera approfondita le modifiche apportate alla proposta originaria dalla maggioranza (M5S).

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.