Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Numeri in gioco: la sala Vlt ideale

  • Scritto da Sonia Biondi

Che tipo di sala da gioco viene considerata “ideale” da un giocatore? A rispondere alla domanda è l'Istituto di ricerche Doxa, che studia e monitora le attitudini dei player italiani.

La sala ideale per i giocatori di Vlt prende forma da alcune delle imprescindibili caratteristiche che spesso caratterizzano la location di gioco frequentata con maggior abitudinarietà. Naturalmente a livello ideale tali caratteristiche prendono connotazioni più specifiche e dettagliate che talvolta le fanno assomigliare sempre più ai casinò. Quest’ultimo luogo rimane sempre il benchmark di riferimento per eccellenza in ogni giocatore in virtù delle sue caratteristiche altamente aspirazionali: l’eleganza, il denaro e l’esclusività. Aree che in qualche modo il giocatore tende a riportare nella sua sala ideale. In questa prospettiva, quindi, assumono enorme importanza tutti quei servizi che permettano al giocatore di sentirsi in un contesto dove egli “non deve pensare a nient’altro che a giocare”, che ogni esigenza o possibile problematica venga gestita e risolta dal personale e dove la permanenza non debba legarsi soltanto al gioco ma anche ad altre attività ricreative e ristorative a patto che esse siano in un ambiente che ne abbia tutte le peculiarità necessarie.

Dal punto di vista strettamente della logistica la “sala ideale” deve avere:
  • Parcheggio privato: ben illuminato e custodito con telecamere o dalla presenza di personale di sicurezza che vigili.
  • Un ingresso accattivante (molto simile a quello delle multisala o dei casinò) che richiami l’attenzione.
  • Una reception che svolga funzioni di accoglienza, di guardaroba e di pre-selezione dove vi sia la presenza di hostess (uomini/donna).
  • Gli ambienti interni ben distinti tra loro (sala Vlt - sala Awp – Bingo - scommesse) ma soprattutto ben indicati da segnaletica (a terra o da parete). Queste zone di passaggio/collegamento devono anche essere ben illuminate, in un'atmosfera elegante ma non sfarzosa.
  • All’interno di questa sala la presenza di una security di sala è un requisito fondamentale (ben differente dal personale di sala dedicato).
  • Prima dell’ingresso nelle aree dedicate al gaming vi dovrebbe essere un'area dedicata al relax/ristoro. Questa area non deve avere un ristorante ma deve essere un'area che offre bevande e snack freddi (non sembra interessare l’idea dello “slow food”), con differenti punti di aggregazione: da are con divanetti ad aree con tavolini e sgabelli per una consumazione più veloce. In quest’area, ben illuminata, vi deve essere musica di sottofondo bassa ed informazioni relative ai giochi o alle scommesse.
  • La sala deve essere multigame con ambienti ben distinti e dedicati per ogni tipologia di esperienza evitando di mettere macchine Vlt vicino a monitor che trasmettono gare o la sala Bingo adiacente alla sala scommesse. Gli ambienti devono essere acusticamente ben delimitati tra loro.
  • Ci devono essere sale per fumatori e sale per non fumatori con gli stessi giochi.
  • All’interno della sala la presenza di personale di sala preparato che assiste, spiega e si mette a disposizione per qualsiasi tipo di esigenza: dal chiarimento sulle meccaniche di gioco, alla richiesta di cambio denaro (senza andare al bancone), assistenza sulle macchine quando presentano delle problematiche legate al software finanche alla assistenza su specifiche richieste di servizio (caffè, posacenere o snack).
  • Il personale di sala dovrebbe evitare l’assembramento di persone attorno alle macchine di gioco quando occupate garantendo una maggiore privacy all’interno della sala. Per ovviare allo stesso problema, le macchine Vlt dovrebbero venir disposte nella sala in modo tale da dissuadere tali raccoglimenti di persone.
  • La sala Vlt deve essere in penombra, ma non completamente al buio, e le luci dovrebbero venire dal basso in modo da evitare spiacevoli effetti rifrazione sui monitor.
    Tutto l’ambiente dovrebbe essere costantemente pulito e profumato (soprattutto le aree dove si fuma) non in maniera eccessiva ma in modo da evitare la sensazione olfattiva di stantio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.