Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Piemonte: Adm accoglie richiesta di stop a Preu forfetario

  • Scritto da Sm

Stop al Preu forfetario per le slot machine spente dalla legge regionale del Piemonte: l'Adm accoglie richiesta di As.Tro.

“L’Agenzia, fermo restando il rispetto degli obblighi di legge in capo ai soggetti della filiera, ritiene, vista la straordinarietà della situazione che, nel caso specifico, gli apparecchi distaccati dalla rete per impossibilità di funzionamento, ma non immediatamente trasferibili, non possono costituire base per la maturazione del Preu forfetario”. Lo si legge nella circolare dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che accoglie così la richiesta inviata dall'associazione As.tro alla luce della legge regionale del Piemonte.

"Alcune associazioni di categoria, visto il numero degli apparecchi e degli esercizi interessati dalla citata normativa, paventano la possibile applicazione del Preu forfetario, considerata l'impossibilità oggettiva di rimozione degli apparecchi entro il termine indicato dalla legge, per mancanza di idonei spazi ove allocare gli apparecchi stessi", si legge ancora.

“Per tale motivo, come prima misura organizzativa, al fine di contemperare le esigenze di tutela dei superiori interessi pubblici e quelli della filiera, che non può essere tenuta al versamento di imposta in mancanza del relativo presupposto, i concessionari daranno solerte seguito alla richiesta di gestori ed esercenti di spostare l’apparecchio in magazzino con contestuale lettura dei contatori e l’invio del messaggio di blocco”. 
La legge del Piemonte prevede infatti che entro oggi, 20 novembre, si attui la rimozione delle 20mila Awp installate nella rete generalista della Regione, installate in locali che non rispettano le distanze minime dai luoghi sensibili (300 o 500 metri).  
Tali operazioni, con particolare riferimento alla corretta comunicazione verso il sistema di controllo Awp, andranno effettuate dai concessionari, nel più breve tempo possibile su richiesta dei gestori degli apparecchi".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.