Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dati apparecchi gioco, As.Tro: 'Fornire informazioni complete'

  • Scritto da Redazione

L'associazione As.Tro chiede di fornire dati completi sugli apparecchi, non solo quelli sulle giocate ma anche quelli sulle vincite.

"A fronte dell’iniziativa assunta da Gedi Gruppo editoriale (del gruppo Cir spa), di cui si rimarca l’utilità per la facile accessibilità e la chiarezza dei dati, benché parziali messi a disposizione del pubblico, si deve rimarcare quanto segue. Enunciare solo il dato del 'giocato' ovvero di quanto movimentato al gioco dall’utenza, omettendo il dato delle vincite (che gli apparecchi leciti retrocedono obbligatoriamente), diffonde una informazione incompleta che genera una percezione falsa. Abbinare il termine 'bruciati' al dato del giocato e non a quello della 'perdita' (si pensi al dato nazionale della raccolta lorda complessiva di 96 miliardi euro) induce a far pensare che – eliminato il gioco – gli italiani diventino improvvisamente 'ricchi', e che il Paese possa risparmiarsi tre leggi di Stabilità. Non è certamente questo un messaggio che 'responsabilmente' possa essere veicolato e auspicato di consolidamento in un Paese che annovera tante e tali difficoltà e criticità".


Lo evidenzia, in una nota, l'associazione As.Tro, tornando sul database che raccoglie tutti i dati sul gioco in Italia stilato dal Gruppo editoriale Gedi e da Dataninja, presentato alla Camera dei Deputati il 15 dicembre.


"Un esempio chiarirà la nota di precisazione: nel 2016, nel Comune di Milano (che come l’applicazione ci ricorda, genera 602,8 milioni di euro di giocato alle Awp e 817,1 milioni di giocato alle Vlt), il milione di abitanti maggiorenni (la precisazione ci permettiamo di farla noi scomputando dalla popolazione i minorenni, benché ampiamente compensati dagli adulti migranti che il censimento Gedi non annovera) hanno speso: alle Awp 602, 8 – (71,5 percento percentuale di pay out del 2016 = 431 milioni) = 171, 79 milioni di euro; qlle Vlt 817, 1 – ( 88 percento percentuale di pay out del 2016 = 719,04 milioni) = 98,05 milioni di euro. Il milione di maggiorenni ha quindi 'speso' (e quindi bruciato, se vogliamo utilizzare la medesima terminologia del gruppo Gedi) la seguente cifra: alle Awp : 47 centesimi al giorno pro-capite alle Vlt : 26, 84 centesimi al giorno pro-capite", ricorda As.Tro.
 
"Ci rendiamo conto che il sensazionalismo di questi ultimi dati 'scema' sino a livelli di assoluta incompatibilità con il clima di allarme sociale che si vuole collegare alla spesa di gioco agli apparecchi, ma se si vuole far percepire un dato relativo alle 'somme bruciate', non si può che accedere al dato della perdita effettiva al gioco, e non a quello della raccolta lorda.
Ci auguriamo pertanto, che la competenza e la bravura degli ideatori della applicazione possano presto implementarla attraverso il completamento dei dati segnalati.
In tal modo si fornirà a tutte le Amministrazioni Locali (e ai cittadini) un valido strumento di analisi su un fenomeno che sicuramente merita di essere conosciuto", conclude l'associazione.
 
Share