Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Emilia conferma interdittiva per società gioco: 'Legami con mafia'

  • Scritto da Fm

Il Tar Emilia Romagna conferma interdittiva antimafia per una società specializzata nella produzione e distribuzione di apparecchi da intrattenimento.

"Non sussiste il requisito del danno grave e irreparabile tale da non poter attendere la prima camera di consiglio utile per la trattazione collegiale e in contraddittorio dell’incidente cautelare. Infatti, in base alla valutazione prognostica dell’ordinamento giuridico vigente, le esigenze di prevenzione amministrativa del pericolo di infiltrazione mafiosa nel tessuto economico prevalgono anche sulle esigenze relative all’occupazione e alla liquidazione di un’impresa".


Questa la motivazione con cui il Tar Emilia Romagna respinge la domanda di misura cautelare monocratica di una società specializzata nell'attività di produzione e distribuzione di apparecchi da intrattenimento contro la Prefettura di Bologna, Comune di Imola non costituiti in giudizio; nei confronti di Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, contro l'informazione antimafia interdittiva con la quale è stato ritenuto sussistente il pericolo di infiltrazione mafiosa tendente a condizionarne le scelte e gli indirizzi.


Secondo il Tar, "non emerge, allo stato, neanche il requisito del fumus boni iuris, alla luce dei numerosi, profondi e duraturi legami richiamati nei provvedimenti impugnati tra proprietà e direzione amministrativa della società ricorrente e un clan mafioso, riguardo al quale sono stati celebrati nella Regione Emilia Romagna processi penali conclusi con condanne e sono state emanate varie interdittive antimafia per ostacolarne il riciclaggio dei proventi dell’attività criminale".
 
I giudici quindi hanno fissato per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 21 marzo 2018.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.