Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Lombardia: 'Legge Gap, sì a parco fra i luoghi sensibili'

  • Scritto da Fm

Il Tar Lombardia conferma la delibera del Comune di Caronno Pertusella (Va) che include un parco fra i luoghi sensibili per la legge sul Gap della Lombardia.

"Il Comune ha correttamente inquadrato i parchi situati nel territorio dell’Ente tra i luoghi sensibili richiamati nella surrichiamata disciplina regionale. I parchi comunali, invero, possono essere sicuramente qualificati, secondo l’id quod plerumque accidit, come luoghi di aggregazione giovanile, in quanto luoghi ordinariamente deputati allo svago e al tempo libero di tutti i cittadini e, quindi, anche di quelli più giovani".

Lo evidenzia il Tar Lombardia nel respingere il ricorso di una società operante nel settore del gioco contro il Comune di Caronno Pertusella (Va) per l’annullamento della deliberazione della Giunta comunale che "ha individuato i luoghi sensibili, ai sensi dell’art. 5 della L.R. n. 8/2013 e della d.G.R. n. X/1274 del 24.1.2014, ai fini dell’applicazione del divieto di nuova installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo lecito in locali posti a distanza di meno di 500 metri dai predetti luoghi, approvando contestualmente la relativa planimetria".


Il Comune, sottolineano i giudici amministrativi, "ha dimostrato che nell’area in questione è ospitata una pista da pattinaggio concessa in uso ad una associazione sportiva e vengono periodicamente organizzate manifestazioni ricreative dalla locale Pro Loco nell’ambito di programmi estivi (tra cui, per es., specifici spettacoli teatrali per i minori). La scelta comunale, pertanto, non può ritenersi sbagliata in relazione agli obiettivi stabiliti in materia a livello regionale”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.