Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gamenet, nel 2017 l'Ebitda in crescita e pari a 82,1 milioni di euro

  • Scritto da Redazione

Approvati e resi noti i risultati ottenuti nel 2017 dal Gruppo Gamenet, concessionario di gioco: il commento di Angelozzi.

 

Il consiglio di amministrazione di Gamenet Group Spa, società quotata sul segmento Star del Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa, riunitosi oggi 14 marzo, ha approvato il Progetto di Bilancio di esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2017. Il Progetto di Bilancio approvato dal Consiglio sarà sottoposto alla prossima Assemblea degli Azionisti della Società che si terrà, in unica convocazione, il 27 aprile 2018.

La raccolta complessiva del Gruppo risulta essere pari a euro 7,1 miliardi, in crescita del 10,7 percento (più 0,4 percento vs pro forma), con il contributo positivo di tutti i segmenti di business, mentre i ricavi totali mostrano un incremento del 15,2 percento, passando da euro 537,5 milioni del 2016 ad euro 619,3 milioni nello stesso periodo del 2017 (più 2,1 percento su base pro forma, da euro 606,5 milioni). Un incremento attribuibile principalmente alla crescita del segmento Betting and Online che ha assunto rilevanza particolarmente significativa a seguito dell’acquisizione delle attività italiane del Gruppo Intralot, oltre che al segmento delle Awp ed allo sviluppo del segmento Retail and Street Operations.

L’Ebitda di Gruppo è salito nel 2017 a euro 82,1 milioni contro euro 70,2 milioni del 2016, con una crescita del 17,0 percento (più 9 percento su base pro forma, da euro 75,3 milioni). L’incremento è principalmente riconducibile al consolidamento per tutti i dodici mesi di Intralot, oltre che ai risultati positivi registrati dalle scommesse sportive e dall’online, dagli apparecchi da intrattenimento e dalle sinergie derivanti dall’integrazione di Intralot. All’incremento dell’Ebitda ha inoltre contribuito la strategia di distribution insourcing, che ha visto una forte accelerazione nel 2017.
Il Risultato netto adjusted dell’esercizio 2017 è pari a euro 12,7 milioni, in significativo miglioramento rispetto al risultato di euro 3,3 milioni del precedente esercizio (euro 1,8 milioni su base pro forma).
La Posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2017 è pari a euro 153,3 milioni, a fronte di euro 158,8 milioni al 31 dicembre 2016, mentre il rapporto tra Posizione finanziaria netta/Ebitda, si attesta a 1,9x rispetto a 2,3x dello scorso anno.
Il Gruppo ha inoltre superato il target di sinergie 2017 (il 98 percento del piano originariamente previsto per il 2018, di euro 8,4 milioni, è stato raggiunto con un anno di anticipo) grazie all’integrazione con il Gruppo Intralot completata con successo.
Per il 2018, il Gruppo Gamenet prevede un Ebitda nel range euro 83-88 milioni ed investimenti e posizione finanziaria netta sostanzialmente in linea con l’esercizio 2017.
Il consiglio di amministrazione intende proporre all’Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo di euro 18 milioni (pari a euro 0,60 per azione). Il dividendo sarà messo in pagamento il 9 maggio 2018 con stacco cedola il 7 maggio 2018 e data di legittimazione al pagamento (record date) 8 maggio 2018.
“Il 2017 è stato un anno particolarmente importante per il Gruppo Gamenet: abbiamo completato con successo il processo di quotazione sul segmento Star di Borsa Italiana dando inizio ad un nuovo e significativo capitolo della società. Abbiamo finalizzato il processo d’integrazione di Intralot, che testimonia il successo della strategia volta a diversificare la nostra presenza in tutti i settori di gioco in multi concessione, oltre che la capacità di estrarre importanti sinergie.  Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti ed in particolare della crescita della profittabilità e del miglioramento dell’indebitamento finanziario netto”, commenta Guglielmo Angelozzi, amministratore delegato di Gamenet Group. “Oltre all’integrazione di Intralot, questi risultati sono stati raggiunti grazie al contributo di tutti i business, all’accelerazione della nostra strategia di distribution insourcing, allo sviluppo della rete Retail, all’ottima performance delle scommesse sportive e del business online. Nel complesso, siamo convinti che i risultati 2017 costituiscano una solida base per affrontare con ottimismo il 2018 e raggiungere i nostri obiettivi di medio-lungo termine”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.