Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

CdS: 'Distanze gioco Domodossola, verificare effetto espulsivo'

  • Scritto da Fm

Il Consiglio di Stato dà all'Agenzia delle entrate 90 giorni di tempo per verificare effetto espulsivo del regolamento sul gioco di Domodossola (Vb).

Un termine di 90 giorni decorrenti dalla pubblicazione della presente ordinanza per l’espletamento della verificazione nei termini già disposti dall’ordinanza del 13 giugno 2018.

Lo ha fissato il Consiglio di Stato accogliendo  l’istanza formulata da una società attiva nel settore del gioco contro il Comune di Domodossola (Vb) e nei confronti dell'Azienda Sanitaria Locale del Verbano Cusio ed Ossola – Asl V per la riforma della sentenza del Tar Piemonte concernente l’annullamento del verbale di deliberazione del Consiglio comunale che nel 2016 ha approvato il regolamento comunale per le sale giochi e per l’installazione di apparecchi elettronici da intrattenimento o da gioco.

 

Oggetto del contendere la mancata verificazione da parte del direttore provinciale dell’Agenzia delle entrate – sezione territorio Torino per “stabilire se, tenuto conto della conformazione naturale e della disciplina urbanistica vigente nel Comune di Domodossola, sia attendibile ritenere che l’applicazione del criterio della distanza dai siti c.d. sensibili individuati nell’art. 5bis, commi 1 e 1bis, l. reg. Piemonte 2 maggio 2016, n. 9 così come attuata dall’art. 5 del regolamento del Comune di Domodossola oggetto di impugnazione, nella formulazione derivante dall’accoglimento del motivo di ricorso proposto dalla società, unitamente al criterio delle modalità di ubicazione, estensione e conformazione dei locali di cui all’art. 6 del medesimo regolamento, determini che non sia in assoluto possibile la localizzazione sull’intero territorio comunale degli apparecchi da gioco di cui all’art. 110, commi 6 e 7, R.D. 18 giugno 1931, n. 773 (Tulps), e, comunque, di riferire la percentuale di territorio nella quale tale preclusione verrebbe ad operare”.

I giudici quindi hanno stabilito che l'udienza di discussione del merito si terrà il 19 settembre 2019.

 

LEGGI L'ORDINANZA DEL CDS

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.