Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Enada, Schiavolin (Snaitech): 'Pronti a rilanciare il gioco e l'ippica'

  • Scritto da Redazione

L'amministratore delegato di Snaitech, Fabio Schiavolin, intervistato da Gioco News a Enada Primavera, parla di rilancio del settore del gioco e dell'ippica.

Rimini - La parola d'ordine dell'amministratore delegato di Snaitech, Fabio Schiavolin è rilancio.

Ai microfoni di Gioco News, in occasione della fiera Enada di Rimini, l'Ad Schiavolin spiega che "attraverso il lancio di nuovi titoli come “The Age of The Gods”, prodotto di Playtech, e di nuovi esperimenti, come l'avvio di un percorso verso la multicanalità, Snaitech è in continuo movimento.
 
In merito alle regole tecniche non ancora definite, siamo attenti e preparati ad accogliere nuove opportunità anche con l'adozione di nuove tecnologie".
 
"Snaitech - continua Schiavolin - è sinonimo di sport e scommesse e continuiamo ad essere competitivi. Crediamo fortemente nel binomio tra sport e passione sportiva e da sempre riportiamo il gioco nella culla del diverimento.
 
Per quanto riguarda la riforma del settore ippico - continua l'Ad di Snaitechguardiamo positivamente alla possibilità di rilanciare il prodotto ippico, di introdurre nuovi mercati attraverso le scommesse ippiche e quindi rilanciare i nostri tre ippodromi. L'obiettivo, è anche quello di allargare la platea.
 
Stiamo, infatti, investendo su un progetto molto importante: la valorizzazione del monumento equestre realizzato sulla base dei bozzetti di Leonardo Da Vinci, situato all'interno dell'ippodromo Snai San Siro. Puntiamo al riconoscimento mondiale dell'opera e a far sì che l'ippodromo diventi un'attrazione internazionale, grazie proprio a Leonardo Da Vinci".

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.