Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bianchella (As.Tro): 'Conoscere per regolamentare: ecco perché puntiamo su (in)formazione'

  • Scritto da Ac

Dal 2020, al via in tutta Italia i corsi di (in)formazione dell'associazione As.Tro, con i fuzionari dei Monopoli, sul gioco pubblico con vincita in denaro.

Per regolamentare e controllare un settore così altamente complesso come quello del gioco pubblico è indispensabile conoscere!
Ne è convinto Claudio Bianchella, responsabile nazionale per i territori dell'associazione As.Tro, che per questa ragione si è fatto promotore di un ciclo di corsi di (in)formazione rivolti alle amministrazioni locali ed alle forze di polizia, che l’associazione già dall’inizio del 2018 ha realizzato e realizza nelle Marche, in Lombardia e in Emilia Romagna.

Dopo il periodo iniziale di avvio, visto il notevole interesse riscontrato, As.tro ha sottoposto l’iniziativa all’attenzione dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, che ne ha riscontrato la valenza, invitando, con nota del 11 ottobre, le direzioni regionali ed interregionali a voler fornire la massima collaborazione all’associazione, individuando le figure professionali che andranno ad affiancare Claudio Bianchella come relatori dei corsi.

Considerato pertanto il riconosciuto valore dei corsi di (in)formazione, potendo contare anche sull’importantissimo contributo di conoscenza ed esperienza di cui saranno portatori i funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, l’associazione ha deciso di iniziare a promuovere e realizzare i corsi su tutto il territorio nazionale, già a partire dall’inizio del prossimo anno.
I corsi, dal titolo: “Il gioco pubblico con vincita in denaro”, si sviluppano in un incontro della durata di circa tre ore durante le quali Claudio Bianchella, affiancato di volta in volta da funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, presenta alcuni dei punti – tra quelli di maggior interesse - che riguardano l’offerta di gioco, a cominciare da una panoramica su tutta l’offerta di gioco pubblico (lotto, lotterie, gratta e vinci, superenalotto, bingo etc) per poi focalizzare l’attenzione sulle new slot, sulle videolottery e sulle agenzie di scommesse, fino a concludere con una veloce carrellata sulle principali tipologie di gioco irregolari presenti nel mercato.
Particolare attenzione sarà inoltre dedicata al ruolo dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e alla presentazione del sito internet dell’Agenzia, che costituisce uno strumento indispensabile per tutti gli operatori del settore, per le istituzioni, per gli enti locali nonché per le forze di polizia chiamate a fare i controlli” spiega il responsabile As.Tro, che conclude: “Con questi incontri ci proponiamo di fornire alcune informazioni sul comparto del gioco pubblico con vincita in denaro a conferma della volontà della filiera del gioco lecito di affiancare le istituzioni, gli enti locali e le forze di polizia in quello che deve per forza essere un percorso comune finalizzato ad evitare l’espandersi del gioco illegale, del gioco patologico e dell’offerta di gioco ai minori”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.