Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco, corsi in Emilia Romagna: As.Tro fa tappa a Castel Maggiore

  • Scritto da Redazione

Il ciclo dei corsi formativi per i preposti di gioco in Emilia Romagna fa tappa a Castel Maggiore (Bo), con l’avvocato Isabella Rusciano del Centro Studi As.Tro.

Riprende l’appuntamento con la formazione rivolta ai titolari e preposti delle sale da gioco della Regione Emilia Romagna, resa obbligatoria dall’entrata in vigore della legge regionale n.5/2013 per il contrasto e la prevenzione del Gap.

Un ciclo formativo, strutturato in due moduli didattici (socio-sanitario e giuridico), orientato all’approfondimento del tema delle dipendenze e all’acquisizione di nozioni specifiche sulle possibilità di intervento rispetto a questa materia.

Un percorso capace di far comprendere agli operatori di gioco l’importanza del proprio lavoro affinché possano operare diligentemente sul territorio avendo, poi, le giuste capacità e conoscenze per gestire la delicatezza del prodotto distribuito: solo così si può creare un punto di gioco ‘formato’ che contribuisce a diffondere la cultura della prevenzione e del gioco responsabile di cui As.Tro, da sempre, si fa carico.

 

Il ciclo dei corsi formativi in regione, oggi, 22 gennaio, fa tappa a Castel Maggiore (Bo), con l’avvocato Isabella Rusciano del Centro Studi As.Tro, che tratterà la parte normativa.
 
Share