Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Lombardia: 'Gioco, apparecchi restino accesi fino al merito'

  • Scritto da Fm

Il Tar Lombardia dispone lo stop all’ordinanza di sospensione del funzionamento degli apparecchi da gioco decisa dal Comune di Milano e rinvia il merito al 4 marzo.

"È opportuno disporre la sospensione dell’ordinanza di sospensione del funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro di cui all’art. 110, 6° comma del Tulps, installati nell’esercizio commerciale, emessa dal Comune di Milano – Direzione Economia Urbana e Lavoro – Area Attività Produttive e Commercio – Unità Contenzioso Somministrazione e Intrattenimento, in data 20 novembre 2019 e notificata in data 05 dicembre 2019, al fine di mantenere la res adhuc integra nelle more della decisione cautelare congiunta".

 

A sentenziarlo è il Tar Lombardia accogliendo l’istanza cautelare proposta da una società contro il Comune di Milano per l'ordinanza di sospensione del funzionamento degli apparecchi emessa a novembre 2019, visto che la stessa, con un ricorso per motivi aggiunti, ha impugnato un'analoga ordinanza di sospensione a gennaio 2020 e che per questa il presidente della Sezione ha fissato per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 4 marzo 2020.
 
 
Il Tar quindi ha rinvia la trattazione congiunta delle domande cautelari alla camera di consiglio del 4 marzo 2020.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.