Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Entrate tributarie, a gennaio il 9,7 percento in meno dagli apparecchi

  • Scritto da Vg

Calano le entrate tributarie dal gioco a gennaio, particolarmente pesante la flessione degli apparecchi.

A gennaio 2020 le entrate tributarie dagli apparecchi e congegni da gioco sono state pari a 539 milioni di euro, il 9,7 percento in meno rispetto allo stesso mese del 2020. Lo si legge nel consueto Bollettino mensile del Dipartimento del ministero dell'Economia e delle Finanze.

Una pesante flessione, in parte prevista visto anche il calo della spesa registrato dopo l'introduzione della tessera sanitaria per giocare alle Vlt, che porta le entrate totali relative ai giochi (che includono varie imposte classificate come entrate erariali sia dirette che indirette) a quota 1.278 milioni di euro (meno 111 milioni di euro, pari a meno 8 percento); considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 1.235 milioni di euro (meno 124 milioni di euro, pari a meno 9,1 percento".

Share