Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Papalia: 'Aiuti economici dopo ulteriore colpo al settore'

  • Scritto da Redazione

Il presidente Fiegl Stefano Papalia commenta con grande preoccupazione l'ulteriore stop al gioco previsto con il Dpcm in arrivo.

Preoccupazione da parte degli operatori dopo l'annuncio del premier Giuseppe Conte sui nuovi contenuti, in materia di gioco, del Dpcm in arrivo per contrastare la seconda ondata di Covid.

A prendere la parola è il presidente Fiegl, Stefano Papalia, che all'Adnkronos afferma:"Per noi salute la pubblica è prioritaria e tutte le decisioni prese dal governo sono comunque da condividere. Rimane però il fatto che questo provvedimento colpisce ancora il settore e soprattutto quelle circa 4.000 attività dove ci sono i corner, che sono tabaccherie e bar che usano questa attività accessoria come elemento fondamentale, e dunque bloccarla è molto gravoso".

Secondo il numero uno della Federazione italiana esercenti gioco legale, a seguito dell'annunciata chiusura dei corner scommesse e dello stop degli apparecchi da gioco anche negli esercizi generalisti, come le tabaccherie "ci aspettiamo allora aiuti economici dal Governo che siano proporzionati al danno subito dalle attività. Nel Dl Ristori ci sono già previsti degli aiuti per le agenzie scommesse e le sale dedicate, ora ci aspettiamo anche per queste attività un sostegno dato che la situazione è sempre più complessa".

Share